COMUNICATO STAMPA ITALEXIT – LA SPEZIA

COORDINATRICI PROVINCIALI AVV. VALERIA VERGASSOLA E DOTT.SSA CATERINA TASSONE


Italexit per l’Italia con Paragone, Coordinamento della Spezia “Italexit per l’Italia con Paragone” – La Spezia presenta un progetto di centrale elettrica “ All Green”, per la sostituzione della attuale e ormai superata centrale elettrica Eugenio Montale di La Spezia.
La Dott.ssa Valeria Vergassola e la Dott.ssa Caterina Tassone, Coordinatrici di Italexit con Paragone per la provincia della Spezia, sottolineano l’importanza di passare dalle petizioni di principio ai fatti concreti.
Il progetto, elaborato con l’ausilio del Dott. Mirko Melegari di Reggio Emilia, prevede l’installazione di batterie di pannelli fotovoltaici flottanti, di un impianto di elettrolisi per la produzione di idrogeno, nonche’ di impianti generatori ad idrogeno per la produzione di elettricità “All Green”.
Le suddette coordinatrici enfatizzano l’impatto positivo sul piano occupazionale dell’intero progetto che ricorre a tecnologie completamente nazionali ed a materie prime “pulite”, quali aria e sole.
Il Dottor Melegari sottolinea come unico prodotto della combustione di idrogeno sia vapore acqueo, totalmente non inquinante.
Il Coordinatore Regionale Montorro Fabio con le Coordinatrici Spezzine, faranno il possibile per offrire alla città di La Spezia questa importante possibilità ecologicamente compatibile con le moderne soluzioni industriali, per una fornitura elettrica totalmente Green”.
Conclude Montorro – “ È un progetto che la Dott.ssa Vergassola e la Dott.ssa Tassone hanno voluto fortemente sviluppare, per loro è molto importante l’idea di una conversione della centrale e sono felice di appoggiarle perché ritengo sia un progetto davvero importante per la città, perché offrirebbe nuovi posti di lavoro, un basso impatto ambientale, con un miglioramento paesaggistico”.


Con l’augurio di Buon Lavoro

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: