Negli ultimi 30 anni, con l’uso della televisione, hanno abituato gli italiani a non usare mai il cervello, usando questo finto mezzo di informazione come mezzo di distrazione di massa: dal Calcio alla Formula1, dal Grande Fratello all’Isola dei Famosi, dai Pacchi al Gran Prix passando da C’è posta per te, etc. etc. Nello schermo televisivo si è messo di tutto di più per insegnare a non usare mai il cervello, guardando sempre gli stessi personaggi che non hanno mai lavorato in vita loro, ma che percepiscono stipendi da nababbi, obbedendo al padrone di turno e soprattutto senza mai mettersi contro il potere politico pro-tempore.

Gli italiani sono stati talmente abituati a guardare le trasmissioni spazzatura che sputa quello schermo nero, che ormai la capacità di distinguere la realtà dalle prese per i fondelli, gli è stata completamente resettata.

Ma noi che siamo ottimisti, cerchiamo imperterriti di far ragionare quei pochi che si pongono ancora qualche domanda, mentre ascoltano questa marea di cialtroni che fanno rumore con la bocca attraverso quello schermo

E proprio a quelle persone che non hanno ancora abbandonato quella razionalità, che dovrebbe distinguere ogni essere umano, che è destinato questo filmato.

Da mesi, cialtroni televisivi, cercano di convincere la popolazione che la generazione delle varianti di covid-19 sia colpa di quei negazionisti (no Vax, no tutto) sconsiderati, irresponsabili, nonchè delinquenti che non si vaccinano e non vogliono vaccinarsi, a cui bisogna togliere ogni forma di diritto naturale e metterli in galera.

Poi capita che Ricciardi in una delle tante televisioni che danno voce solo e sempre agli stessi personaggi (fra cui lui), incontra una giornalista che fa il suo lavoro, ovvero, fa la giornalista. Non sapremo mai se la giornalista ha fatto la domanda giusta, o Ricciardi ha dato la risposta sbagliata, ma “Walterino” prima prova a girarci intorno, ma poi, incalzato dalla giornalista, “è costretto” ad ammettere la verità, ovvero che,

la formazione delle varianti COVID -19 è merito dei vaccinati.

A questo punto la domanda è: CAZZIERANNO di più la giornalista che ha fatto solo il suo lavoro facendo la domanda giusta, o CAZZIERANNO Ricciardi che non ha dato la colpa a chi non si vaccina?

Non lo sapremo mai, ma per fortuna c’era Parenzo, che é intervenuto subito in aiuto di Ricciardi, cambiando discorso (non si sa mai che scappi qualche altra verità – troppo rischioso in prima serata). Ma ormai la frittata é fatta.

Per fortuna che c’è Parenzo, che non fa le domande che deve fare un giornalista, e interviene subito in soccorso di chi, per errore, è costretto a dire involontariamente la verità, che purtroppo va contro il PENSIERO UNICO DOMINANTE voluto dal Governo

Cosa farebbe il mondo senza un giornalista come Parenzo?

Mi sbaglierò ma forse sarebbe un mondo migliore? (ma io, mi sbaglio sempre)

Conserveremo questo filmato per l’Autunno 2021, quando il Governo darà la colpa della diffusione delle Varianti Covid-19 a quei criminali che non si vogliono vaccinare, per giustificare l’introduzione della vaccinazione obbligatoria a buona parte della popolazione, se non a tutta, con i ringraziamenti di Big Pharma che nella sua storia, non ha mai fatturato e speculato in borsa come sta facendo in questa pseudo-pandemia

Povero Ricciardi, tutta colpa di quella giornalista che pensa e si permette di fare la giornalista

Arrivederci a tutti in Autunno (2021)

Viene trascritto il testo per chi non capisce bene l’italiano parlato (perchè fa finta di essere sordo)

Intervista a WALTER RICCIARDI

(Giornalista) Concita De Gregorio: da dove arrivano le varianti?

(Ospite) Ricciardi: Da tutto il mondo

Concita: Come si origina una variante?

Ricciardi: Da tutto il mondo. C’è appunto la variante Inglese si è selezionata in Gran Bretagna

Concita: No, no. Non Geograficamente, dico da dove arrivano come genesi?

Ricciardi: Derivano dal fatto che il virus per esempio trovando un soggetto vaccinato, che quindi in qualche modo gli resiste, cerca di identificare le strade per aggirare la vaccinazione. E’ una battaglia eterna quella fra in virus e l’uomo, perché i virus si devono impadronire delle cellule umane per riprodursi.

(Giornalista) Parenzo: Gra…. Ricciardi intanto rimane con noi, facciamo un piccolo passo in avanti

Lascia un commento

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: