Di Claudio Messora

Mille post, cento interviste, 500 articoli, oltre 100 reportage da tutte le piazze, 111 edizioni del TG, centinaia di puntate con i pensatori più illuminati e coraggiosi del nostro tempo, da Ermanno Bencivenga, con il suo “Spazio di Libertà”, a Diego Fusaro, con il suo “Pensare Altrimenti”, passando per Fulvio Grimaldi con “Mondocane” e “O Green o Verde”, per la striscia quotidiana “La Rivoluzione della Coscienza”, dove l’insostituibile Mauro Scardovelli eleva la nostra consapevolezza ad uno stadio superiore, ogni giorno prima del TG, senza contare “Grandangolo Pangea” ogni venerdì del grande Manlio Dinucci, o la serie di successo Adiaforia, dove Edoardo Gagliardi ci trasporta nel mondo del pensiero evoluto con un montaggio frizzante e alla portata di tutti, e poi le dirette come quella di Robert Kennedy a Milano, o del processo di Assange a Londra, o della settimana intera a Trieste a seguire i portuali, o di Firenze dove nessuna televisione voleva andare, a seguire la vicequestore Schilirò, i convegni come l’International Covid Summit, Sapiens 3, il convegno di Bolzano “Autopsie sui morti post vaccino”, le inchieste come “Papa e Antipapa” ormai avviata alla cinquantesima puntata, ma anche i film censurati da tutti, come Corona.Film (a proposito: in replica a grande richiesta stasera, sul canale 262 del digitale terrestre),…………

Finanziate la Tv indipendente

Il servizio completo al link SIAM PRONTI ALLA MORTE

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: