Fonte Rbc News Russia

Il presidente degli Stati Uniti ha ricordato che a marzo ha avvertito il presidente cinese Xi Jinping delle possibili conseguenze di tali azioni: la cessazione degli investimenti dai paesi occidentali.

Ad oggi, non ci sono state prove di spedizioni di armi a Mosca “o altre cose che la Russia voleva” dalla Cina, ha detto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden in un’intervista alla CBS.

Dopodiché, all’inizio avrebbe continuato, ma poi ha detto: “Beh, immagino che non dovrei dire altro”. Il presidente ha anche osservato che non considera l’attuale situazione geopolitica nel mondo come una “nuova, più complessa guerra fredda”.

Biden ha ricordato che a marzo ha discusso la questione con il presidente cinese Xi Jinping. “Ho detto: ‘Se pensi che gli americani e gli altri continueranno a investire in Cina dopo aver violato le sanzioni che sono state imposte alla Russia, penso che ti sbagli grossolanamente. Ma questa è la tua decisione”, ha detto il leader americano al giornalista della CBS Scott Pelley (citato dalla CNN).

La conversazione dei capi di stato ha avuto luogo dopo che il Wall Street Journal, il New York Times e il Financial Times, citando fonti, hanno riferito che la Russia aveva richiesto forniture di attrezzature militari e altra assistenza dalla Cina. Questa informazione è stata negata sia dalla parte russa che da quella cinese. Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha sottolineato che la Russia “ha il potenziale per condurre un’operazione in Ucraina”.

Secondo la Casa Bianca, Biden ha avvertito Xi Jinping delle conseguenze dell’assistenza della Russia in Ucraina.

Washington, a sua volta, fornisce armi a Kiev. Ad agosto, il segretario di Stato americano Antony Blinken ha dichiarato che il volume dell’assistenza militare americana all’Ucraina sotto la presidenza Biden ha superato i $ 10 miliardi. il 15 settembre, il capo dello stato ha incaricato di fornire a Kiev un’assistenza aggiuntiva per un importo fino a $ 600 milioni.

Lascia un commento

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: